Cerca nel Blog e Testo

Chi siamo | Farmacie di turno | Numeri utili | IL Meteo | Oroscopo | Mazara News Tv | Mazara | Marsala | Campobello | Petrosino

Mazara, Fedelambiente. Campagna Tesseramento 2017

(Sabato 17 Dicembre 2016)
Mazara - Il volontariato di protezione civile è nato sotto la spinta delle grandi emergenze che hanno colpito l'Italia negli ultimi 50 anni: l'alluvione di Firenze del 1966 e i terremoti del Friuli e dell'Irpinia, sopra tutti. Una grande mobilitazione spontanea di cittadini rese chiaro che a mancare non era la solidarietà della gente, ma un sistema pubblico organizzato che sapesse impiegarla e valorizzarla. Il volontariato di protezione civile unisce, da allora, spinte di natura religiosa e laica e garantisce il diritto a essere soccorso con professionalità.

Con la legge n. 225 del 24 febbraio 1992, istitutiva del Servizio Nazionale della Protezione Civile, le organizzazioni di volontariato hanno assunto il ruolo di "struttura operativa nazionale" e sono diventate parte integrante del sistema pubblico.

Il Dipartimento della Protezione Civile - a seguito del decentramento amministrativo - stimola, anche nelle autonomie locali, una forte identità nazionale del volontariato di protezione civile per favorire una pronta risposta su tutto il territorio. Il volontariato si integra inoltre con gli altri livelli territoriali di intervento previsti nell'organizzazione del sistema nazionale della protezione civile, in base al principio della sussidiarietà verticale. È inoltre attore del sistema e del proprio territorio: protegge la comunità in collaborazione con le istituzioni, in base al principio della sussidiarietà orizzontale.

Per verificare e testare i modelli organizzativi d'intervento in emergenza, il Dipartimento e le Regioni promuovono esercitazioni che simulano situazioni di rischio a cui le organizzazioni di volontariato partecipano. Come struttura operativa del sistema nazionale di protezione civile, possono anche promuovere e organizzare prove di soccorso che verificano la capacità di ricerca e intervento.

Per poter svolgere attività di protezione civile come volontario a supporto delle istituzioni che coordinano gli interventi, è necessario essere iscritti ad una delle organizzazioni di volontariato di protezione civile inserite negli elenchi Territoriali o nell'elenco Centrale. "Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri".

----------

L'Associazione Fedelambiente opera nel campo della Protezione Civile, svolgendo, in particolare le seguenti attività:

Intervento in caso di calamità naturale;

Partecipazione alle esercitazioni organizzate dalle autorità competenti o dalla stessa Associazione;

Prevenzione degli incendi boschivi e di interfaccia, tramite attività di avvistamento ed, eventualmente di intervento;

Ricerca e soccorso di persone disperse o in situazioni di pericolo;

Supporto alle Istituzioni;

Organizzazione di attività di sensibilizzazione - educazione, Conferenze, Convegni e Seminari.

L'attività dell'Associazione NON potrà mai essere sostitutiva di quelle degli Enti pubblici all'uopo preposti, ma soltanto INTEGRATIVA e di COLLABORAZIONE e svolta nei modi ed entro i limiti previsti dalla vigente legislazione in materia di Volontariato.

E' sempre reperibile una squadra composta da cinque unità, pronta ad intervenire in caso di necessità.

L'Associazione, nel rispetto ed entro i limiti della vigente normativa di legge in materia di Volontariato, può anche svolgere la propria opera anche in ambito internazionale, anche con riguardo alle attività umanitarie e di cooperazione internazionale e di cooperazione allo sviluppo.

L'associazione per il perseguimento delle proprie finalità può operare nell'ambito socio-sanitario anche in collaborazione con le altre organizzazioni di volontariato che operano in tale settore ed in quello del sostegno umanitario.

Inoltre il nostro impegno è:

• per la realizzazione di una società eco-compatibile che faccia della difesa e della salvaguardia dell'ambiente un architrave del proprio modello di sviluppo;

• per la tutela e valorizzazione del patrimonio, dei beni culturali e artistico - monumentali;

• per la salvaguardia della flora e della fauna;

• l'impegno per la difesa della dignità degli animali, contro ogni forma di violenza esercitata nei loro confronti, dal fenomeno dell'abbandono alle pratiche della vivisezione e dei combattimenti, e per l'attuazione di attività di ricovero e iniziative per l'affidamento e l'adozione.

• oltre a tutto ci adoperiamo per promuovere iniziative, attività di educazione e sensibilizzazione, conferenze, convegni e seminari, compresa la partecipazione a manifestazioni riguardanti le materie suddette.

Per info e contatti scrivi una mail a info@fedelambiente.it

www.fedelambiente.it

Associazione Nazionale Fedelambiente

Presidente e Legale Rappresentante

Stefano Decina

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una notizia su Mazara. Segui Mazaranews.blogspot.it su Facebook e su Twitter